FAQ del progetto Comodino

Il progetto Comodino cambia provider di servizi per la connessione alla rete. Questo comporterà alcune modifiche nella gestione dei servizi e coerentemente con le nostre politiche di gestione ed i nostri principi vogliamo socializzare con voi questi passaggi

Cosa significa che cambiate provider?
Significa che cambiamo il soggetto commerciale che ospita il server Comodino e lo tiene in rete.

E perché lo fate?
Principalmente perché la connettività, insieme alla macchina fisica, è uno dei costi vivi della gestione di Comodino e stiamo provando a trovare una soluzione che ci permetta di abbassare questi costi. Una di questa soluzione è la virtualizzazione, ovvero la possibilità rendere Comodino una macchina virtuale della quale non ci dobbiamo più rendere responsabili per la gestione fisica ci componenti come hard disk, ram, ventole, ecc. che periodicamente vanno cambiate o aumentata. In più, come alcuni di voi ci hanno chiesto, stiamo provando a vedere se possiamo riuscire ad ottenere servizi erogati in maniera coerente con la nostra carta di principi. Per esempio da un provider che alimenta i server con energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili

Ma cosa significa virutale? Che Comodino sparisce? E i miei dati?
Comodino sparirebbe fisicamente, ma i dati e tutta la gestione che c'è intorno rimane integra e nostro carico. Quello che cambia per noi che gestiamo il progetto è il costo vivo e la gestione di una macchina che non sarà più a carico nostro per tutti gli aspetti di manutenzione fisica. In fondo già ora Comodino è un progetto basato sulla virtualizzazione che, come molti dei servizi di rete che usiamo ogni giorno, funzionano già così in maniera del tutto trasparente verso gli utenti che li utilizzano. Ovvero gli utenti non sanno se il servizio che stanno utilizzando viene erogano da una macchina fisica o da una macchina virtuale. Lo utilizzano e basta.

Ok e cosa devo fare io?
Ci sono sostanzialmente due richieste che vi facciamo come Comodino. La prima è: se gestite il DNS in proprio dovrete cambiare il vecchio IP della macchina con il nuovo che comunicheremo. Se il DNS lo gestiamo noi lo faremo nei tempi giusti da soli evitando di crearvi dei disservizi La seconda, ovviamente, è se notate qualche problema o avete qualche dubbio scriveteci al solito indirizzo che usiamo per darci una "assistenza partecipata": comodino@comodino.org

Ah, e che cos'è il DNS?
Un altro dei servizi che vi forniamo come Comodino. In pratica è un "registro" che associa il vostro dominio ad un indirizzo di rete internet. Storicamente è nato proprio per far in modo che le persone si ricordino il dominio (www.comodino.org, per esempio) e non l'indirizzo numerico a quale fa capo. Perché questo può cambiare, appunto, cambiando provider come nel nostro caso oppure per motivi contingenti e temporanei che possono capitare ma che devono evitare di causare disservizi.

E perché è preferibile che gestiate voi il DNS?
Vi offriamo questo servizio nel caso riteniate troppo complicato gestirlo da soli. Viceversa pensiamo che sia una vostra legittima prerogativa gestire il DNS da soli visto che, in fondo, sono un po' l'equivalente delle chiavi di casa vostra, ma allora dobbiamo cooperare per gestire insieme questo passaggio.

Quindi, operativamente, come avverrà questo passaggio?
Entro il 30 Settembre 2015 passeremo sulla nuova macchina virtuale. Chi ha il DNS gestito da noi vedrà reindirizzato tutto sul nuovo server in maniera trasparente. Agli altri comunicheremo tutti i dati per farlo da soli per tempo. Tenete d'occhio il forum degli avvisi e per ogni richiesta/domanda/proposta/improperio :-) c'è la solita mail: comodino@comodino.org

ComoDino: ProgettoComodino/FAQ (l'ultima modifica è del 2015-09-18 12:29:50, fatta da MarcoTrotta)